+39 0362 231231 info@etass.it
HR Innovation: ETAss in aula a Roma e Milano

HR Innovation: ETAss in aula a Roma e Milano

HR Innovation: ETAss in aula a Roma e Milano “L’insegnamento lascia una traccia di sé stessi nello sviluppo di un altro, e lo studente è una banca dove è possibile depositare i propri tesori più preziosi.” Per parlarvi del tema odierno abbiamo scelto di partire da...

read more
DESIGN THINKING E BUSINESS MODEL: ETAss BOOT CAMP 2018

DESIGN THINKING E BUSINESS MODEL: ETAss BOOT CAMP 2018

DESIGN THINKING E BUSINESS MODEL ETAss BOOT CAMP 2018 Cosa rende un’azienda longeva e capace di raggiungere obiettivi sempre nuovi e stimolanti? In molti vorrebbero la risposta a questa domanda, molti ritengono di averla, altri ancora la stanno cercando. In realtà non...

read more
AVVISO COMPETITIVITÀ DI FONDIMPRESA 4/2017

AVVISO COMPETITIVITÀ DI FONDIMPRESA 4/2017

AVVISO COMPETITIVITÀ DI FONDIMPRESA 4/2017   ETAss presenterà nel prossimo mese di Aprile un progetto interaziendale dedicato alle Aziende Iscritte a Fondimpresa. Possono partecipare tutte le aziende aderenti a Fondimpresa con sede operativa in Regione Lombardia. E’...

read more

IL CAMBIAMENTO SIMULTANEO DI LEADER E ORGANIZZAZIONI

Per sostenere gli obiettivi di un’organizzazione è fondamentale combinare le strategie che guardano verso l’esterno con quelle che si proiettano all’interno. Collegare l’intervento strategico e sistemico alla profonda scoperta di sé e all’autosviluppo dei leader è il modo migliore per abbracciare l’intera vision dell’organizzazione e realizzare i suoi obiettivi di business. Per rispondere all’esigenza di affrontare contemporaneamente cambiamenti sia personali che organizzativi, è possibile analizzare la leadership utilizzando quattro dimensioni chiave: le prime due focalizzate sulla persona, la terza e la quarta sull’organizzazione. Tutte e quattro le dimensioni devono lavorare in armonia per implementare con successo cambiamenti complessi. 1. CONSAPEVOLEZZA | I Leader devono comprendere il loro ruolo e scopo interno; mentalità e valori che devono essere allineati con la cultura dell’organizzazione e con le azioni poste in essere. 2. ALLINEAMENTO | I leader devono allineare le loro azioni con i loro valori interiori, la cultura dell’organizzazione e gli obiettivi e i risultati che cercano di realizzare. 3. ARMONIZZAZIONE | La cultura organizzativa deve supportare il cambiamento desiderato e allinearsi con le persone che guidano il cambiamento. 4. FINALIZZAZIONE | I sistemi e i processi organizzativi devono fornire i risultati desiderati e essere supportati dalla cultura, dalle azioni dei leader e dai loro valori. Con il crescere dell’attenzione sul contributo portato dal Coaching, lo sviluppo della leadership è una parte importante per le organizzazioni che intendono attuare cambiamenti complessi; tuttavia, a volte l’intervento di Coaching è condotto separatamente dallo sforzo di trasformazione e non collegato alle strategie di Change Management in atto. L’approccio integrato teso all’armonizzazione è fondamentale: quando una delle singole aree è eccessivamente enfatizzata, i quattro elementi derivano dalla convergenza e i risultati vengono compromessi. “Oggi la figura del Coach è sempre più protesa verso un ruolo consulenziale di sostegno allo sviluppo” dice Laura Colombo CEO di ETAss e C-Suite CoachL’adozione di un approccio integrativo tra la figura del Consulente e quella del Coach richiede competenze solide sia in aree di contenuto che di processo, proprio per questo ritengo che sia fondamentale continuare a sviluppare le proprie skill soprattutto quando si opera ad alto livello con Leader che ricoprono posizioni strategiche“. A riprova dell’importanza del coaching a supporto del Change Management, si evidenziano moltissime Aziende che – sia in Italia che all’estero – puntano in modo strategico sul coaching per sostenere i processi di sviluppo, e che considerano questo strumento tanto rilevante nelle strategie aziendali da cercare di misurarne il ROI. Tra le più famose Google – che investe molto in questa direzione – ha predisposto una serie di strumenti di misurazione del ritorno sull’investimento (ROI) del coaching. La grande multinazionale americana ha scelto di identificare alcune variabili per isolare l’impatto del coaching optando per una visione aggregata che include sondaggi sul coinvolgimento, feedback degli stakeholder e valutazioni post-coaching.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Per info e approfondimenti: info@etass.it | dottoressa Barbara Guidi | barbara.guidi@etass.it | T 0362.231231

HR Innovation: ETAss in aula a Roma e Milano

HR Innovation: ETAss in aula a Roma e Milano

HR Innovation: ETAss in aula a Roma e Milano “L’insegnamento lascia una traccia di sé stessi nello sviluppo di un altro, e lo studente è una banca dove è possibile depositare i propri tesori più preziosi.” Per parlarvi del tema odierno abbiamo scelto di partire da...

read more
DESIGN THINKING E BUSINESS MODEL: ETAss BOOT CAMP 2018

DESIGN THINKING E BUSINESS MODEL: ETAss BOOT CAMP 2018

DESIGN THINKING E BUSINESS MODEL ETAss BOOT CAMP 2018 Cosa rende un’azienda longeva e capace di raggiungere obiettivi sempre nuovi e stimolanti? In molti vorrebbero la risposta a questa domanda, molti ritengono di averla, altri ancora la stanno cercando. In realtà non...

read more