In materia ESG, si diffonde in modo virale un nuovo approccio per le imprese che si trasforma in finanziamenti e possibilità di nuove commesse. Prova di ciò è rappresentata dall’analisi delle tematiche che determinano i fondi del PNRR. Le imprese che puntano sia ai sostegni economici che ad entrare nelle gare per le attività in appalto – dai grandi cantieri ai progetti finalizzati – dovranno essere pronte e aggiornate rispetto ai requisiti ESG.

Il tema non è nuovo, ma sempre più attuale e ora anche cogente. Nel settembre 2015 all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite è stata firmata l’#Agenda2030 per lo sviluppo sostenibile, che sottoscrive 17 Obiettivi, articolati in 4 blocchi (sociale, economico, ambientale e governance), i quali definiscono un significativo “Elenco di cose da fare per le persone e il pianeta”.

#ESG – Environmental Social and Governance | PNRR – Compliance e Sostenibilità diventano elementi di creazione di valore per le imprese

La manovra prevede finanziamenti per 221,1 miliardi di euro, di cui 191,5 miliardi dal Recovery Fund e 30,6 miliardi di risorse da utilizzare entro il 2026. I fondi in percentuale: 27% per la digitalizzazione, 40% contrasto al cambiamento climatico, il resto alla coesione sociale.

Le sei linee di investimento per la ripartenza 

– transizione verde

– trasformazione digitale

– crescita intelligente, sostenibile e inclusiva

– coesione sociale e territoriale

– salute e resilienza economica, sociale e istituzionale

– politiche per le nuove generazioni, l’infanzia e i giovani

Le imprese che puntano ad entrare, oltre che nei sostegni economici, anche nelle numerose attività in appalto, nei grandi cantieri, nei tanti piccoli e grandi progetti che saranno avviati dovranno essere pronte proprio sui requisiti ESG.

Formazione specialistica per la preparazione sia dei Responsabili e i C-Suite e webinar su tutta la popolazione aziendale

E’ fondamentale procedere con la formazione interna per la preparazione sia dei responsabili che dei C-Suite. A cascata è ulteriormente necessario fare azioni di divulgazione su tutti i dipendenti, anche mediante webinar formativi con l’obiettivo di sostenere l’engagement delle persone e di favorire il cambiamento culturale verso il nuovo mindset ESG. Entrambi gli interventi sono finanziabili con i fondi interprofessionali.

#ESG #enviromental #social #etass #formazione #stakeholders #formazione

Per informazioni sui nostri corsi sul tema ESG e sui webinar di approfondimento:

Tel. 0362. 231 231 |  barbara.guidi@etass.it – Responsabile Relazioni con le Imprese.

Questo articolo fa parte della newsletter di ETAss HRNext di Aprile 2022