6 milioni di euro per la #formazione alle piccole e micro imprese | FondItalia, Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua, ha adottato nell’ambito del nuovo Avviso FEMI 2021.
 
Il fondo ha deliberato un primo stanziamento integrativo al Fondo Nuove Competenze pari a €6 milioni con possibilità di ulteriore incremento.
L’Avviso sosterrà le attività di formazione volte a:
  • Aggiornamento e mantenimento delle competenze
  • Adozione di nuovi modelli di gestione aziendale
  • Sviluppo delle abilità personali
  • Introduzione di elementi di innovazione tecnologica
  • Incremento della conoscenza del contesto lavorativo e delle competenze linguistiche
  • Supporto all’internazionalizzazione
  • Evoluzione delle competenze in chiave green economy
 
Le modalità ammesse
Riguardo alle modalità formative, oltre alle consuete (aula, seminari e workshop, formazione a distanza e/o e-learning, training on the job, coaching) è sempre ammessa la teleformazione, modalità di erogazione delle attività formative sempre conforme ai provvedimenti emanati dalle competenti autorità ai fini del contenimento del contagio dal virus COVID-19.
 
Abolizione del cofinanziamento
L’Avviso, che ha decretato l’abolizione permanente del cofinanziamento da parte delle imprese che optino per aiuti di importanza minore (l’intensità dell’apporto proprio sarà pari allo 0% del finanziamento richiesto), permetterà di accedere al Programma operativo nazionale sistemi di politiche attive per l’occupazione e al Fondo Nuove Competenze, in conformità all’Avviso pubblico ANPAL e alla proroga della scadenza.
 
Per informazioni sul come usufruire dell’opportunità e degli altri dispositivi per il finanziamento della formazione:
Tel. 0362.231231